GEC è lieta di pubblicare lo Stato della ricerca sulla sostenibilità delle apparecchiature di imaging medicale, che presenta dati e prove scientifiche sull'impatto sociale e ambientale del ciclo di vita delle apparecchiature di imaging medicale. Questa nuova risorsa copre le seguenti modalità: tomografia computerizzata (TC), risonanza magnetica (RM), tomografia a emissione di positroni (PET), tomografia computerizzata a emissione di fotoni singoli (SPECT), ultrasuoni e raggi X. Questa ricerca comprende un'analisi dettagliata del mercato, della composizione dei materiali e degli impatti ambientali e sociali del ciclo di vita delle apparecchiature di imaging medicale, insieme alle strategie per ridurre gli impatti identificati.

GEC ha preparato questa Ricerca sullo Stato della Sostenibilità su richiesta e con il finanziamento del COCIR, l'associazione commerciale europea che rappresenta le industrie di imaging medico, radioterapia, ICT per la salute ed elettromedicali. Questo lavoro supporta la Medical Equipment Proactive Alliance (MEPA), una partnership tra industria, acquirenti sanitari e organizzazioni no-profit impegnata nello sviluppo di criteri di sostenibilità per le apparecchiature di imaging medicale. La ricerca sullo stato della sostenibilità fornisce le basi per consentire agli acquirenti del settore sanitario di comunicare ai produttori un insieme coerente di criteri di acquisto sostenibili e di monitorare e comunicare gli impatti sulla sostenibilità delle loro azioni. Si basa su informazioni disponibili pubblicamente e su quelle fornite dai membri del MEPA.

In caso di domande sullo Stato della ricerca sulla sostenibilità delle apparecchiature di imaging medicale o sul processo di sviluppo dei criteri, contattare GEC all'indirizzo Criteria@gec.org.